Attualità · 13 aprile 2019
San Giorgio a Cremano: Quando una piazza intitolata ad un savoia viene "ricosegnata" ad un Borbone, il significato va ben oltre quello di una revisione della toponomastica.

Attualità · 01 aprile 2019
Nel silenzio dei media italiani, l'Italia sta escludendo il Sud (ma solo il Sud) dal più grande progetto infrastrutturale della storia. Bruciando l'ennesima occasione di sviluppo del Mezzogiorno.

Storia · 20 marzo 2019
Serviva una legge speciale per annientare la resistenza lealista nelle province meridionali. E si derogò a qualsiasi norma di civiltà legittimando così barbarie senza precedenti che hanno lasciato ferite ancora vive.

Attualità · 01 marzo 2019
Serve una premessa. Fino ai primi anni del 2000 la politica italiana, pur in un quadro di generale “disaffezione” nei confronti del Sud con le solite questioni mai risolte, dal Patto Stato-Mafia alla colonizzazione culturale, ha alternato momenti di più o meno forte sperequazione territoriale in funzione delle disponibilità di bilancio. Nei periodi in cui maggiori erano le disponibilità, si poteva elargire anche al Sud, nell’ottica sempre di un ritorno clientelare, con la classica...

Attualità · 28 febbraio 2019
Partiamo da questo presupposto: non si tratta di "retaggi del passato", "nostalgismo" e bla bla bla. Sì, so cosa si dice in giro. Sì, so cosa penserete. Parliamoci chiaramente: ci sono luoghi comuni duri a morire. Pregiudizi collettivi così solidi da sradicare nelle coscienze individuali... Che a volte ci si demoralizza a volerci tentare. Eppure mi dico che va fatto, perché bisogna combattere per noi stessi. E per combattere ci vogliono persone consapevoli. E per creare persone consapevoli...

Economia · 27 febbraio 2019
C'è una realtà nascosta nelle pieghe dell'informazione italiana che nasconde la sempreverde volontà di togliere risorse al Sud, anche quando queste provengono dall'Unione Europea, addossandone poi la responsabilità al Sud incapace. Le cifre ufficiali non lasciano spazio a dubbi.

Storia · 27 febbraio 2019
Quando ci si presenta come meridionalisti identitari compaiono spesso sorrisi di scherno conditi con l'ormai nota frase di rito: "Voi siete quelli della Napoli-Portici..." per relegare il tutto nel cassetto dei nostalgismi piagnoni. Per questo motivo, con provocazione nei confronti di certi ambienti intelletual-chic italiani, apriamo la rassegna degli articoli SEZIONE STORIA con un pezzo dedicato proprio alla Napoli-Portici. Ma niente nostalgismi. Si guarda avanti!

Carta bianca · 27 febbraio 2019
Ci mancava solo SUDEXIT, direte voi, ed in effetti è un progetto, questo, che turberà il sonno di molti, romperà equilibri mentali e politici, cercherà di destabilizzare il sistema marcio che sta affamando il nostro Sud, un sistema che ha un nome ben preciso: ITALIA.

" Perché il sottosviluppo del Sud non è un problema di difficile soluzione ma un obiettivo perseguito con successo.

Ed è l'ora di dire BASTA! 

BASTA CON QUESTA ITALIA:

INDIPENDENZA senza se e senza ma perché qualunque scenario di incerta drammaticità non potrà mai essere peggiore dell'oggi! " 

Carlo Dini

CONDIVIDI SITO SU:

Progetto ideato e curato da: